Le palestre di danza sportiva ripartono in sicurezza
fids_coni_cip
5 giugno 2020 - 1:58, by , in Comitato Regionale, News Dalla Regione, News Fids, Slider_notizie, Slider_principale, Comments off

IL PROTOCOLLO FEDERALE
per le associazioni sportive affiliate 

 

FAQ – Domande Frequenti (link federdanza.it)

>> L’atleta che si presenta per frequentare la lezione deve portare l’autodichiarazione ogni volta oppure basta la priva volta per accedere?

Ogni volta che qualsiasi persona entra nel locale deve presentare l’autodichiarazione come espressamente previsto dal Protocollo applicativo di sicurezza.

>> L’autodichiarazione allegata al protocollo va fatta firmare anche agli atleti non agonisti?

La dichiarazione va fatta firmare a tutti coloro che entrano nella scuola, siano essi atleti tesserati e non. Anche ospiti, etc.

>> Nell’autocertificazione è indicato che, in caso di atleta minorenne, è prevista la firma dei genitori. E’ necessaria la firma di entrambi?

Deve essere fatta da entrambi i genitori al fine di consentire la ripresa dell’attività sportiva di comune accordo per il minore.

>> E’ necessario che il certificato medico per l’atleta sia valido?

I certificati devono essere validi al momento della ripresa dell’attività. Non ci possono essere deroghe.

>> Per le coppie/duo composte da conviventi è possibile riprendere l’attività di contatto?

Al momento la FIDS ha inviato richiesta di deroga all’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Ministro per lo Sport Spadafora, in occasione di una sua diretta social ha espressamente vietato ogni contatto diretto anche se tra coingiunti/conviventi (link alla diretta). Il distanziamento rimane un caposaldo delle misure di prevenzione varate dal Governo.

>> La polizza assicurativa copre gli infortuni dovuti alle attività “online” o svolte all’aperto?

L’attuale polizza assicurativa non copre le attività on line svolte dalle singole associazioni private ma solamente nei casi previsti dalla FIDS e da essa organizzate. Allo stesso modo, non potendo verificare la qualità del piano ballabile all’aperto non sono previsti risarcimenti in caso di danno.

>> E’ obbligatorio procedere alla sanificazione attraverso ditte esterne e certificate?

Il Ministero della Salute, con propria nota del 22 maggio 2020 avente ad oggetto “Indicazioni per l’attuazione di misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 attraverso procedure di sanificazione di strutture non sanitarie (superfici, ambienti interni) e abbigliamento”, ha inteso presentare alcuni elementi relativi agli aspetti di sanificazione delle strutture non sanitarie, per facilitare l’approccio, da parte dei gestori delle attività, agli interventi sulle superfici e sugli ambienti interni lasciando pertanto al titolare la valutazione del contesto per attuare idonee, mirate ed efficaci misure di sanificazione.

 

clicca per ingrandire

About author:

Comments are closed here.

Comitato regionale sardegna